Tag: gianni rodari

Gianni Rodari – Tre giorni di festa per piccoli e grandi

Dal 25 al 27 Settembre 2020 tra le Terme di Caracalla e il Parco Archeologico dell’Appia Antica all’altezza del mausoleo di Cecilia Metella tre giorni di festa per grandi e piccoli per festeggiare Gianni Rodari.

Saranno tre i giorni dedicati a Gianni Rodari per festeggiare insieme i suoi 100 anni.

Gianni Rodari- Tre giorni di festa per piccoli e grandi
Terme di Caracalla, Appia Antica e Cecilia Metella
Dal 25 al 27 Settembre 2020
Sito web

Un programma fitto di eventi e laboratori dedicati alle famiglie con bambini ma anche a tutti gli altri.

 

tre giorni di festa per piccoli e grandi

Se volete visionare il programma potete consultarlo qui .

La partecipazione ad ogni evento è assolutamente gratuita ma è necessario prenotare già da Sabato 19 Settembre, perché l’ingresso è consentito fino ad esaurimento posti.
Per riservare il vostro posto mandate un’e-mail a eventi.electa@mondadori.it

Il programma di eventi è organizzato da Electa ed Einaudi Ragazzi, per la cura di Pino Boero, Vanessa Roghi e Gaia Stock e promosso dalla Soprintendenza Speciale di Roma, diretta da Daniela Porro, e dal Parco Archeologico dell’Appia Antica, diretto da Simone Quilici.

Saranno tante le iniziative che delizieranno i grandi e i piccini perché Gianni Rodari da sempre si è rivolto ad un pubblico eterogeneo per questo anche l’evento non poteva che essere adatto a tutti.

Potrete scegliere tra giochi, disegni, invenzioni, l’ascolto di cantastorie, o ancora sarà possibile costruire burattini, ammirare spettacoli con attori o marionette.
Si potrà inoltre partecipare ai dibattiti su fantastorie tra cielo e terra ed errori che fanno crescere.
E’ ovviamente consentito vagabondare tra gli spazi verdi con l’immaginazione perché le meraviglie archeologiche che ospitano l’evento non sono solo una cornice al denso programma, ma rappresentano soprattutto luoghi densi di storia.

Altre belle iniziative su Rodari a Roma in questi giorni

  • Sabato sera 26 Settembre nei laboratori del week end di SoFlà il ristorante delle Famiglie 
    Tutti i bambini presenti a cena potranno partecipare al laboratorio “proteggi la poesia” che consisterà nella lettura di alcune poesie di Rodari, i partecipanti potranno scegliere quella che preferiscono e conservarla in una bottiglietta preziosa come i vecchi messaggi in bottiglia.
    Come custodiranno questa bottiglia, se la lanceranno nel mare o la seppelliranno nelle segrete di un castello, non è affar nostro.

messaggio in bottiglia

tra munari e rodari mostra roma palazzo delle esposizioni

Parco della fantasia dedicato a Gianni Rodari a Omegna

Un parco dedicato a Gianni Rodari, nella sua città natale, Omegna, in Piemonte. Il parco si snoda su un tragitto pedonale collegato al lago d’Orta sulle rive del canale Nigoglia, tutti i percorsi, i laboratori all’aria aperta e le attività hanno lo scopo di far rivivere ai partecipanti le ispirazioni dell’autore.

Gianni Rodari, giornalista e pedagogo, negli Anni ’50 cominciò a scrivere filastrocche, poesie, favole e romanzi per un pubblico di bambini.

Nel 1970 ricevette il massimo riconoscimento nell’ambito della letteratura per l’infanzia: il premio Andersen, che lo consacrò a livello mondiale come favolista.

Io amo particolarmente le favole di Gianni Rodari, forse in assoluto tra le migliori del Novecento.
Ricordo che da piccola mi sentivo tanto vicino a lui perché era nato esattamente un giorno dopo di me (23 ottobre) di molti anni prima (1920) e un pochino probabilmente mi avvicinai all’idea di scrivere storie per bambini anche e soprattutto per questo motivo. Oggi, oltre 30 anni dopo, mi fa sorridere questa associazione che avevo creato per una semplice vicinanza di date sul calendario.

Il parco della fantasia – Gianni Rodari

Parco Maulini 1, 28887 Omegna (Verbania)
Tel. 0323.887233 – mail prenotazioni@rodariparcofantasia.it
Sito web
Pagina Fb

Lo scopo del parco è la promozione, la divulgazione e la conoscenza del “metodo Rodari”.

Non è certamente un parco divertimenti con attrazioni da Lunapark, ma piuttosto un parco letterario e didattico per bambini, dislocato su più aree in cui si inseriscono varie iniziative, come la ludoteca delle tante storie per giocare, i laboratori- ateliers della “Grammatica della fantasia”, la Piazza degli arcobaleni con annesso anfiteatro all’aperto.

È presente poi una parte naturalistica con i Giardini della torta in cielo e un’area museale con il museo didattico e l’auditorium.

Oltre alle solite iniziative presenti nel parco attualmente è possibile partecipare a tre differenti iniziative particolari:

100 estivo

Avete mai pensato di iscrivere i bambini a un centro estivo dedicato a Gianni Rodari? O meglio: 100 Estivo.

100 estivo

Un centro estivo nel completo rispetto delle normative vigenti in termini di prevenzione sanitaria per due fasce di età: 3-6 anni e 6-11 anni.

Inizialmente era stato pensato fino a fine luglio, poi, a causa delle numerose richieste, è stato prolungato anche per il mese di agosto, per aiutare quanti più bambini possibile.

Il 100 Estivo all’interno del parco accetta il Bonus Centri estivi.
Per informazioni logistiche è possibile chiamare lo 0323.887233 dal lunedi al venerdì dalle 8,30 alle 14,00; hanno inoltre istituito uno sportello a disposizione presso il  Forum Shop Omegna .

Avventure per famiglie 2020

avventure per famiglie

Se invece siete semplici turisti e non avete bisogno di lasciare il bambino al centro estivo ma volete vivervi un’esperienza particolare insieme con lui potreste pensare alle avventure per famiglie che consistono in una gita esplorativa e ricca di esperienze Rodariane.
Tutte le info le potete trovare qui.

Storie da vivere all’aperto – Corso di formazione online

storie da vivere all'aperto

Se invece non potete partire, non avete figli da portare al centro estivo ma avete una passione per Gianni Rodari, altra valida iniziativa è il corso di formazione online dedicato agli educatori, alle maestre, ai bibliotecari, ai librai e agli operatori culturali pensato per le giornate del 28, 29 e 30 Luglio dal titolo “storie da vivere all’aperto”. Il prezzo è di 30€ e viene rilasciato un attestato su richiesta del partecipante.

Per info e prenotazioni tel: 0323 887233 mail: info@rodariparcofantasia.it

Cultura in vacanza

Se ancora state organizzando le vacanze optando per il nord e vi fa piacere dedicare una giornata alla magia che nasce tra fantasia e lettura, allora questo parco non potete perderlo.

Siamo consce che quest’estate resta comunque molto particolare da vivere e magari imbarcarvi per Omegna non è tra i vostri primi progetti, ma mettete un’orecchietta nella pagina delle cose da fare sul vostro taccuino, per spuntare questa esperienza il prima possibile.

Nel mentre, se volete comunque cibarvi della grandezza di Rodari, pur restando a Roma, approfittate della mostra al Palazzo delle Esposizioni (attiva fino al 24 ottobre) di Rodari e Munari, a mio avviso, il miglior duo possibile.

Un’altra iniziativa che ci tengo a segnalarvi organizzata dalla libreria per bambini di Ostia il Bruco tondo è l’ultimo appuntamento nel bosco prima della chiusura estiva: ossia una passeggiata tra le meravigliose altalene di Altalenando, in cui ci si fermerà a leggere e ascoltare le storie da cui sono tratte le bellissime frasi di Gianni Rodari, tra un racconto e una suggestione. Info e prenotazioni 0645423346 / 3332995291. Qui potrete trovare l’evento Facebook.

Ovviamente che sia a Omegna, che sia virtualmente con il corso online, che sia a via Nazionale al Palazzo delle Esposizioni, che sia su una magica altalena, fateci sapere quanto è bello respirare un po’ d’aria rodariana.

Rodari e Munari in mostra al Palazzo delle Esposizioni

A partire dal 15 giugno e fino al 24 ottobre il Palazzo delle Esposizioni di Roma celebra la grandezza di Gianni Rodari e Bruno Munari, con la mostra Tra Munari e Rodari”, iniziativa proposta dal Comitato promotore per le celebrazioni dell’Anno Rodariano istituito da Biblioteche di Roma, in collaborazione con Corraini Edizioni .

Palazzo delle Esposizioni
via Nazionale, 194
00184 Roma
Sito webPagina Facebook

Giornalista, pedagogista e scrittore di storie per bambini, uno; protagonista dell’arte, del design e della grafica del ‘900, l’altro. Insieme, un binomio di fantasia, creatività e maestria.

Un bambino che impara che il cielo non è sempre e solo blu è un bambino che probabilmente in futuro saprà trovare più soluzioni creative a un problema, che sarà più pronto a discutere e a non subire.

Bruno Munari

Un richiamo alla libertà, al superamento degli schemi e delle consuetudini, uno sguardo al futuro che travalica le rigidità del passato e la contingenza del presente. Il tutto raccontato in dieci pannelli che mettono in evidenza i punti di contatto tra i due artisti, personaggi unici del panorama artistico del ‘900 italiano.

‘Tutti gli usi della parola a tutti’ mi sembra un buon motto, dal bel suono democratico.
Non perché tutti siano artisti, ma perché nessuno sia schiavo.

Gianni Rodari

I bambini al centro: due Maestri che parlano ai più piccoli

Munari, artista, grafico e designer di successo lega la sua poetica alla pedagogia, mettendosi “dalla parte dei bambini“, aiutandoli a fare, facendoli sentire protagonisti e partecipi. Il bambino non è chiamato a svolgere un compito, ma a farlo suo, a interiorizzarlo e rielaborarlo: non è il risultato finale, infatti, a essere importante per Munari, ma il percorso compiuto per raggiungerlo.

Se ascolto dimentico
Se vedo ricordo
Se faccio capisco

Fra i suoi libri più famosi:
Guardiamoci negli occhi
L’uomo del camion
Cappuccetto Verde
Cappuccetto Giallo
Alfabetiere
Gigi cerca il suo berretto
Alla faccia
Il cerchio
Il triangolo
Il quadrato

Creatività e immaginazione sono alla base dell’estro di Rodari, maestro di narrativa e giornalismo. Il suo “Grammatica della fantasia” è a tutt’oggi il saggio più famoso sull’arte di inventare storie, un vero e proprio manuale dedicato

a chi crede nella necessità che l’immaginazione abbia il suo posto nell’educazione; a chi ha fiducia nella creatività infantile; a chi sa quale valore di liberazione possa avere la parola

Fra i suoi titoli più belli:
Favole al telefono
La freccia azzurra
La torta in cielo
I viaggi di Giovannino Perdigiorno
Grammatica della fantasia
Il libro dei perché
Fiabe lunghe un sorriso
L’omino delle nuvole
Le avventure di Cipollino
Il libro degli errori

Sito web realizzato da