Roma Buskers Festival al via la V edizione (al Porto Turistico di Roma dal 5 al 7 luglio 2024)

25 Giu, 2024
Ileniadambra

Alla sua quinta edizione, il Roma Buskers Festival si prepara a stupire ancora una volta con una valanga di artisti di strada e arte a volontà.

Questo evento, concepito, prodotto e realizzato da Gruppo Matches srl con l’aiuto dei comitati di quartiere del Municipio X, è dedicato a portare in scena le più sofisticate forme d’arte di strada, rivisitate in salsa contemporanea.

L’evento si svolgerà nuovamente al Porto Turistico di Roma (Lungomare Duca degli Abruzzi, 84) dal 5 al 7 luglio, dalle 18:00 alle 24:00.

Una maratona di eventi, workshop, spettacoli e incontri, insomma, una vera e propria scorpacciata artistica.

Preparati ad essere stupito da acrobati, giocolieri, musicisti e trampolieri: più di 25 artisti da tutto il mondo, con oltre 40 spettacoli al giorno, ti lasceranno a bocca aperta lungo l’intera promenade del Porto, luogo votato al recupero della socialità e delle sinergie creative, o almeno così ci piace pensare.

Il cuore pulsante del Festival sarà un palco principale situato al centro della struttura. Non mancheranno 7 postazioni d’intrattenimento, perfette per chi ama vagabondare e inciampare casualmente in un’esibizione artistica.

Il Roma Buskers Festival è ormai considerato il “Coachella del litorale romano”, un evento chiave nel piano di rilancio del Porto.

“Il Porto è oggi un volano di promozione anche per il territorio di Ostia,” ha dichiarato Donato Pezzuto, Amministratore del Porto Turistico di Roma, con un sorriso degno di un selfie.

Il Festival rientra nel grande programma di rilancio e riqualificazione della marina, perché Ostia non è solo spiagge e ristoranti di pesce.

Un giro del mondo nel mondo delle Arti

Durante le tre giornate del Festival, i Circensema del Circen Dolomites Festival faranno impazzire i più giovani con spettacoli mozzafiato, mentre Gaku dal Giappone, Camila Fernandez dall’Argentina, Max Goedecke dalla Germania e tanti altri artisti aggiungeranno un tocco internazionale all’evento.

Ma anche tanto spazio ai romani proprio di Ostia, dove si esibiranno il giovane cantautore Caffa e l’iconica Caracca Tamburi, che sfilerà nella tradizionale parata del 6 luglio alle 18:00. Inoltre, la giovane orchestra sinfonica della SiO Orchestra di Conegliano, diretta dal Maestro Roberto Fantinel, tornerà ad inaugurare il palco principale nelle serate del 5 e 6 luglio alle 20:00.

Tra le partnership più importanti di questa edizione troviamo l’Associazione di volontariato “Una Breccia nel Muro”, che sfida l’autismo e sarà presente lungo la promenade con un infopoint.

Una percentuale delle sponsorizzazioni andrà a sostegno di progetti concreti per le famiglie, perché fare del bene non è mai fuori moda.

La manifestazione continua a essere green e solidale, collaborando con associazioni locali e nazionali. Fondamentale la sinergia con la LIPU di Ostia, la Croce Rossa Italiana – Comitato Municipio 10 di Roma, presente con un presidio medico e attività promozionali sulla prevenzione, e Ostia Clean Up, organizzazione no-profit che ha promosso un contest fotografico sul Porto Turistico di Roma.

Un’altra partnership interessante è quella con l’Hippie Market, che ospiterà oltre 20 banchi di artigianato e vintage. Per gli amanti del buon cibo, sarà presente anche un’area Street Food, dove si potranno gustare prodotti enogastronomici locali e internazionali. Radio Globo sarà l’emittente ufficiale del Festival, perché la buona musica non può mancare.

L’ingresso al Roma Buskers Festival sarà gratuito, inclusivo e libero per tutti.

L’intera area è priva di barriere architettoniche, perché l’arte di strada deve essere accessibile a chiunque, anche a chi, come noi, non riesce a stare fermo nemmeno un minuto.